CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

J-Rhythm II: Sartani non superiori a Ca-Antagonisti nella prevenzione della FA

Fonte: Heart Rythm 2010 Meeting

Lo studio J-Rhythm II ha valutato pazienti affetti da ipertensione arteriosa con episodi di fibrillazione atriale (FA) parossistica. 318 pazienti sono stati randomizzati a Candesartan (8-12 mg) e ad Amlodipina (2,5 - 5 mg). L'end-point primario dello studio era il numero di giorni/mese in cui i pazienti erano in FA durante i dodici mesi di follow up. L'end-point secondario era l'insorgenza di FA persistente e/o che ha richiesto cardioversione, cambiamenti nelle dimensioni dell'atrio sinistro, cambiamenti della qualità di vita. I risultati dello studio evidenziano che sia i pazienti trattati con Sartano che quelli trattati con Ca-Antagonista hanno ridotto i giorni/mese di FA rispetto al periodo di pretrattamento (Candesartan: riduzione di 1.5 giorni/mese; Amlodipina: riduzione di 2.5 giorni/mese). Tra i 2 gruppi non vi erano differenze statisticamente significative. Inoltre, durante lo studio, l' 8% dei pazienti trattati con Candesartan e il 15% dei pazienti trattati con Amlodipina sviluppa una FA perisistente o ha richiesto una cardioversione (p = 0.08). Sia Amlodipina che Candesartan sono associati ad un miglioramento della qualità della vita dopo un anno di trattamento. Infine, entrambi i farmaci riducono la pressione arteriosa nei pazienti con una maggiore efficacia dell'Amlodipina rispetto al Candesartan.
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA