CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Sognando Sognando... Lo studio DREAM

Fonte: N Engl J Med 2010;362:1881-9

Continuano i Trials che mettono a confronto chirurgia e procedure endovascolari. Questa volta è toccato all'aneurisma dell'aorta addominale. In questo studio apparso sul NEJM, chiamato DREAM (Dutch Randomized Endovascular Aneurysm Repaire), 351 pazienti sono sati randomizzati per correzione chirurgica dell'aneurisma (178 pazienti) o per procedura di esclusione per via endovascolare (173 pazienti).
Tra i pazienti con aneurisma dell'aorta addominale, la sopravvivenza a lungo termine tra i due approcci terapeutici è stata similare (68.9% per la procedura endovascolare e 69.9% per la chirurgia. P=0.97). I pazienti con riparazione endovascolare hanno richiesto, tuttavia, un maggior numero di reintervento tardivo (libertà da reintervento: 70.4% nel gruppo endovascolare e 81.9% nel gruppo chirurgico. P=0.03), spesso per endoleaks o migrazione dell'endograft. Nell'editoriale di accompagnamento, il Dr K Craig Kent ha puntato l'attenzione soprattutto sui costi delle due procedure, componente che potrebbe diventare molto importante nel decision-making di questi pazienti.  Titolo Originale: Long-Term Outcome of Open or Endovascular Repair of Abdominal Aortic Aneurysm
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA