CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

DES vs BMS.. La "lotta" continua...

Fonte: Cochrane Libr. 2010;issue 5.

Bella metanalisi (Ennesima) dell'eterna sfida tra Bare Metal Stent (BMS) e Drug Eluting Stent (DES). L'analisi ha combinato i risultati di ben 47 studi randomizzati (per un totale di 14500 pazienti), analizzando 10 differenti tipi di DES. Il follow-up a 5 anni si è avuto solamente per i DES al Paclitaxel e al Sirolimus. Dall'analisi eseguita i DES e i BMS appaiono sostanzialmente equivalenti in termini di mortalità, infarto miocardico o trombosi intrastent anche se i DES sembrano essere superiori nella necessità di nuove procedure di rivascolarizzazione. Tuttavia, i DES al Sirolimus ed al Paclitaxel sembrano associati ad un minor rischio di eventi avversi (per il Sirolimus-eluting stents a 6 mesi:OR 0.28; 95% CI 0.23-0.35 e a 5 anni: OR 0.53; 95% CI 0.41-0.67. Per il paclitaxel-eluting stents a 6 mesi: OR 0.59; 95% CI 0.50-0.69 e a 4 anni :OR 0.62; 95% CI 0.49-0.80) rispetto ai BMS. Per tutti gli altri il rapporto è equivalente.  

Titolo Originale: Drug-eluting stents vs. bare-metal stents for angina or acute coronary syndromes

 
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA