CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

TC coronarica: maggior utilità nei pazienti a rischio intermedio

Fonte: Annals of Internal Medicine, 18 maggio 2010.

Il ruolo clinico della TC coronarica è tuttora dibattuto. E' stato pubblicato sulla rivista Annals of Internal Medicine uno studio osservazionale di confronto tra TC coronarica (CTCA) e stress test (test da sforzo o scintigrafia miocardica) in 517 pazienti con sospetta malattia coronarica sottoposti a coronarografia. I pazienti sono stati classificati in categorie di rischio di coronaropatia (bassa, intermedia, alta) in base allo score di Duke. Gli autori riportano che la CTCA presenta una migliore sensibilità e specificità rispetto allo stress test soprattutto nei pazienti a rischio intermedio (249 pazienti, sensibilità e specificità del 79% e 77% per lo stress test versus il 99% e 93% rispettivamente per la CTCA). Inoltre, gli autori hanno calcolato la probabilità post-test di malattia coronarica dopo esecuzione di stress test e CTCA e concludono che nei pazienti a basso o ad alto rischio lo stress test è sufficiente a guidare la scelta di procedere con coronarografia o di interrompere l'iter diagnostico, mentre la CTCA non aggiunge ulteriori informazioni. La CTCA sembra avere un utilità clinica soprattutto nei pazienti a rischio intermedio, in cui permette una significativa ristratificazione del rischio (93% di rischio di coronaropatia se CTCA positiva, 1% di rischio di malattia se CTCA negativa).

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA