CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Fibrillazione atriale ed obesità: invadente connubio!!

Fonte: J Am Coll Cardiol 2010 55: 2319-2327.

Tedrow et al., ricercatori del Women's Hospital, Harvard Medical School di Boston, hanno riconosciuto valido il ruolo dell'obesità come fattore di rischio, dimostrando una correlazione lineare tra Body Mass Index e  fibrillazione atriale (FA), valutando i dati del Women's Health Study (studio randomizzato ad Aspirina e vitamina E su 34.000 donne non affette da patologia cardiovascolare), relativi all'effetto del sovrappeso e dell'obesità sull'incidenza della FA. Tale riscontro è riconducibile, dal punto di vista fisiopatologico, alla precedente dimostrazione che l'obesità è associata ad un aumento delle dimensioni dell'atrio sinistro e alla compromissione della funzione diastolica ventricolare sinistra. Altro dato rilevante che emerge da questo studio è una chiara correlazione tra variazioni del rischio di FA e rapidi cambiamenti del Body Mass Index: le donne che sono diventate obese durante i 13 anni del follow-up hanno presentato una significativo incrememento (+ 41%) del rischio di FA in confronto alle donne che non sono aumentate di peso. Sorprendentemente, l'incremento del rischio di FA, nelle donne diventate obese, è stato superiore rispetto all'incremento del rischio nelle donne che erano obese all'arruolamento e sono rimaste tali fino al termine del follow up. Al contrario, il rischio di FA nelle donne obese all'arruolamento, ma che hanno perso peso durante il follow up diventando normopeso, non differiva sostanzialmente rispetto alle donne che erano normopeso all'arruolamento.

Scarica l'allegato in JPG - Download

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA