CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Quale strategia migliore nello STEMI multivasale?

Fonte: Heart 2010 96: 662-667.

Finalmente uno studio tutto italiano, monocentrico, su un argomento di grande interesse. Pochi sono i dati riguardanti gli outcomes di pazienti con STEMI e coronaropatia multivasale in cui venga effettuata una strategia di rivascolarizzazione completa anzichè una strategia di rivascolarizzazione della sola lesione colpevole (Infart-Related Artery = IRA). In questo studio, Politi e Coll. hanno arruolato 214 pazienti ricoverati per STEMI e associata coronaropatia multivasale alla coronarografia. Prima di iniziare l'angioplastica primaria i pazienti sono stati randomizzati a tre tipi di rivascolarizzazione: il gruppo con rivascolarizzazione della sola lesione colpevole (gruppo COR), il gruppo con rivascolarizzazione programmata in più fasi (staged revascularisation = SR group) ed il gruppo con strategia di rivascolarizzazione multivasale (gruppo CR) oltre, ovviamente, alla culprit lesion. Durante il follow up dello studio di 2.5 anni, nella metà del gruppo COR (42 pazienti) si è avuto almeno un evento cardiaco avverso (MACE) contro solo il 20% (13 pazienti) nel gruppo SR e il 23.1% (15 pazienti) nel gruppo CR con una p<0.001. La mortalità intraospedaliera, la necessità di reiterate rivascolarizzazioni e le riospedalizzazioni sono state significativamente superiori nel gruppo COR (p<0.05) mentre nessuna significatività statistica si è avuta tra i gruppi riguardo l'evento reinfarto. La sopravvivenza libera da MACE è stata significativamente ridotta nel gruppo COR mentre si è rivelata similare negli altri due gruppi. Gli Autori hanno concluso che la strategia di rivascolarizzazione della sola lesione colpevole si è associata ad un più alto numero di MACE se confrontata ad una strategia di rivascolarizzazione multivasale completa.

Titolo originale: A randomised trial of target-vessel versus multi-vessel revascularisation in ST-elevation myocardial infarction: major adverse cardiac events during long-term follow-up

Scarica l'allegto in PPT - Download

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA