CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Prevenzione della fibrillazione atriale....geneticamente modificata!

Fonte: Circulation. 2010;121:2263-2270.

Uno studio sperimentale in un modello animale di fibrillazione atriale (FA) ha mostrato come l'impianto di una sequenza genica in grado di generare una mutazione negativa dominante per la subunità ± dei canali IKr del potassio favorisse la risoluzione definitiva della FA in tutti gli animali studiati. Di particolare interesse, al decimo giorno tutti gli animali trattati tornavano al ritmo sinusale, mentre nessun controllo otteneva questo risultato. Tuttavia, dopo il decimo giorno dal trattamento la quota di animali trattati in ritmo sinusale decresceva gradualmente, fino al 21° giorno in cui tutti ritornavano alla FA. Il rischio relativo di FA in tutto lo studio era di 0.44 (P < 0.01) tra gli animali trattati rispetto ai controlli. La perdita dell'espressione genica al 21° giorno si correlava alla perdità dell'efficacia terapeutica.

Scarica l'allegato in PPT - Download

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA