CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Carne rossa e rischio cardiovascolare....meglio le cose semplici!

Fonte: Circulation. 2010;121:2271-2283

Il ruolo svolto dalla dieta nella prevenzione cardiovascolare sembra noto da sempre. Tuttavia, valutando con attenzione i dati derivanti dalla letteratura si scopre che qualcosa deve essere ancora chiarito. In questo contesto, una recente meta-analisi che ha valutato 20 studi (17 prospettici e 3 caso-controllo) ha evidenziato come l'assunzione di carne elaborata (insaccati, carne salata ed affumicata etc.) si associasse ad un incremento di coronaropatia del 42% e di diabete mellito del 19%. Al contrario, l'assunzione di carne rossa non processata non era associata ad un incremento del rischio. Sarà utile, pertanto, sapere sempre ciò che si mangia, preferendo le cose semplici. La carne elaborata e lavorata industrialmente, infatti, potrebbe presentare notevoli differenze in termini di calorie, di grassi saturi, sodio e/o additivi oltre che nella preparazione (esposizione ad elevate temperature o processi chimici) con acquisizione di caratteristiche negative per il sistema cardiovascolare.

Scarica l'allegato in PPT - Download

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA