CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

microRNA: nuovi marcatori nell'infarto miocardico acuto

Fonte: Euroepan Heart Journal epub June 9 2010.

I microRNA circolanti (miRNAs) potrebbero rappresentare una nuova classe di biomarcatori per l'infarto miocardico acuto. In questo studio italiano sono stati dosati alcuni microRNA in pazienti con STEMI (n=33) e volontari sani (n=17) confrontandoli con la troponina I. Sono stati screenati 259 miRNAs dosabili nel plasma e di questi sono stati considerati quali possibili biomarcatori solo quelli la cui concentrazione nei soggetti con STEMI era significativamente differente rispetto ai controli sani. Al termine di questo processo 6 miRNAs sono stati considerati quali possibili biomarcatori. In particolare 4 di questi (miR-1, -133a, -133b, e -499-5p) hanno avuto un comportamento simile alla troponina I nei pazienti con infarto miocardico (cioè incremento precoce e successiva normalizzazione). Anche nel modello animale d'infarto miocardico acuto, determinato con legatura di arteria coronaria, si è confermato l'incremento significativo degli stessi miRNAs. Gli autori concludono affermando che la presenza di miRNAs circolanti suggerisce due aree di investigazione, sia come possibili biomarcatori di danno miocardico ma anche come potenziali regolatori cellulari circolanti.

Scarica l'allegato in PPT - Download

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA