CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

La terapia della tromboembolia venosa..si rinnova

Fonte: 15th Congress of the European Hematology Association (EHA): Abstract 0564. Presented June 12, 2010.

Sono stati presentati al 15° congresso dell' European Hematology Association nuovi dati dallo studio RENOVATE II, che confronta dabigatran ed enoxaparina nella prevenzione della tromboembolia in pazienti sottoposti a chirugia ortopedica (protesi d'anca e ginocchio). Sono stati randomizzati 1.010 pazienti a dabigatran 220 mg per os e 1.003 pazienti a enoxapaina 40 mg sottocute 1 volta al giorno per una media di 32 giorni dopo l'intervento chirugico. L'end point primario (tromboembolia venosa maggiore quali trombosi venosa profonda ed embolia polmonare, morte) si è verificato nel 2.2% dei pazienti trattati con dabigatran per os contro il 4.2% dei pazienti trattati con enoxaparina (p=0.03). L'incidenza di sanguinamenti significativi è stata simile nei due gruppi (1.4% nel gruppo dabigatran contro 0.9% nel gruppo enoxaparina, p=0.4).

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA