CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Disfunzione endoteliale ed ipertensione arteriosa...una lunga storia!

Fonte: Hypertension. 2010;55:1210-1216.

L'ipertensione arteriosa si associa ad alterazioni della funzione endoteliale. Tuttavia, non è mai stato completamento chiarito se la disfunzione endoteliale possa precedere e addirittura favorire lo sviluppo di ipertensione arteriosa. A tale riguardo, valutando il possibile rapporto tra alterazioni della funzione endoteliale valutate con vasodilatazione flusso-mediata (FMD) dell'arteria omerale ed incidenza e prevalenza di ipertensione arteriosa in 3.500 pazienti, il Multi-Ethnic Study of Atherosclerosis ha mostrato che basalmente la prevalenza di ipertensione arteriosa stratificata secondo i quartili di FMD  era 1.00 (riferimento), 1.26 (da 1.12 a 1.40), 1.35 (da 1.21 a 1.52) e 1.68 (da 1.50 a 1.87; trend  P ad inizio studio il 31.3% sviluppava ipertensione nei successivi 4.8 anni (follow-up mediano). Il rischio relativo d'incidenza di ipertensione arteriosa dal quartile più alto al più baso di FMD era di 1.00 (riferimento), 1.38 (da 1.14 a 1.67), 1.44 (da 1.19 a 1.74) e 1.64 (da 1.36 a 1.97; trend lineare Pnza di ipertensione. Ciò potrebbe suggerire che la disfunzione endoteliale non sia coinvolta nel determinismo dell'ipertensione arteriosa. Una questione ancora aperta.
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA