CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Quali sono gli esiti della riparazione endovascolare della rottura di aneurisma dell'aorta toracica?

Fonte: Circulation. 2010 Published online before print June 14, 2010, doi:  10.1161/CIRCULATIONAHA.109.908871

La riparazione endovascolare dell'aorta toracica viene considerata relativamente invasiva. Tuttavia, quali sono gli esiti di questa applicazione chirurgica? Per risolvere tale quesito, uno studio retrospettivo con 87 pazienti (69% uomini, età media 69.8±12 anni) sottoposti a riparazione endovascolare per rottura di aneurisma dell'aorta toracica discendente, ha riportato che lo shock ipovolemico si presentava nel 21.8% dei pazienti di cui il 40.2% risultava emodinamicamente instabile. La mortalità a 30 giorni risultava del 18.4% e la presenza al momento del ricovero tanto dello shock ipovolemico (P=0.014) quanto dell'emotorace (P=0.008) risultavano significativamente associati a tale mortalità, anche dopo aggiustamento per età. L'Ictus e la paraplegia si presentavano ognuno nell'8% dei pazienti sottoposti ad intervento endovascolare. La mortalità dipendente dall'aneurisma stimata a 4 anni era del 25.4%.

Scarica l'allegato in PPTX - Download

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA