CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Cala il testosterone, aumentano i decessi…

Fonte: Eur Heart J;2010:31(12):1494-1501.

Alcune interessanti evidenze scientifiche avevano suggerito che il testosterone, ormone sessuale maschile per definizione, potesse influenzare notevolmente la nostra salute. Lo studio di popolazione Study of Health in Pomerania ha recentemente confermato l'esistenza di una associazione tra bassi livelli sierici di testosterone e mortalità per tutte le cause e per cause cardiovascolari e neoplastiche. Gli uomini che presentavano livelli di testosterone <250 ng/mL presentavano un significativo aumento della mortalità per tutte le cause, (HR 2.32; 95% CI 1.38-3.89), della mortalità cardiovascolare (HR 2.56; 95% CI 1.15-6.52) e di quella per patologia neoplastica (HR 3.46; 95% CI 1.68-6.68),  anche dopo correzione per i potenziali  fattori di confondimento. Questi risultati suggeriscono il possibile utilizzo dei livelli plasmatici di testosterone quale predittore di mortalità.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA