CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

ACC extraospedaliero.. di corsa in sala angiografica?

Fonte: Circulation Cardiovascular Interventions 2010;3:200-207.

Un interessante studio pubblicato su Circulation Cardiovascular Interventions ha indagato l'utilità di uno studio angiografico coronarico in tempi brevi dopo un arresto cardiaco extraospedaliero. E' noto come nei pazienti con arresto cardiaco e presenza di sopraslivellamento ST all'elettrocardiogramma (STEMI) sia indicata la coronarografia in emergenza; tuttavia, non vi sono indicazioni univoche nel caso di alterazioni ECG senza sopraslivellamento del tratto ST. In questo studio sono stati analizzati i dati di 714 pazienti del registro prospettico PROCAT con ACC extraospedaliero. Tra questi, 435 (61%) non presentavano cause extracardiache evidenti e sono stati quindi sottoposti a coronarografia in emergenza ed eventuale angioplastica. Era presente un sopraslivellamento ST nel 31% dei pazienti e tra questi il 96% aveva almeno una  stenosi coronarica significativa (trattata efficacemente nel 90%). Nel gruppo senza sopraslivellamento ST(69%), solo il 58% presentava una stenosi coronarica significativa (trattata effacemente nel 85%). Globalmente la sopravvivenza è stata del 38%. All'analisi multivariata, la presenza di sopraslivellamento ST non era un fattore predittivo di sopravvivenza (OR 1.09; 95% CI 0.60-1.98). Tuttavia, una angioplastica efficace è risultato fattore preditivo di sopravvivenza, indipendentemente dal pattern ECG iniziale. Fattori predittivo di peggiore outcome erano invece il ritardo di trattamento, il diabete, l'età >59 anni, la presenza di asistolia o PEA come ritmo iniziale. Questo studio conferma l'utilità di una strategia di coronarografia in emergenza ed angioplastica nei pazienti con arresto cardiaco extraospedaliero e sopraslivellamento ST, analogamente ai pazienti con STEMI. Nel gruppo senza sopraslivellamento ST, invece non vi sono sufficienti dati a supporto di una strategia di coronarografia a tutti i pazienti.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA