CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

La poltrona è nemica delle carotidi!!

Fonte: Eur Heart J 2010;31 (12):1511-1519.

"Mens sana in corpore sano" recitava un antico adagio di Decimo Giunio Giovenale. Nulla di meglio di una salutare attività fisica per far stare bene il corpo e la mente. Un numero sempre crescente di evidenze suggerisce, infatti, che la prevenzione cardiovascolare, come pure quella del deterioramento cognitivo, passa per una attività fisica regolare, raccomandazione cardine di tutte le Linee Guida. All'opposto, la vita sedentaria espone ad un aumentato rischio cardiovascolare, indipendentemente dalla presenza o meno degli altri fattori di rischio. Uno studio condotto in circa 500 individui di mezza età (44 ± 8 anni), senza evidenza di ateromasia carotidea e a basso rischio cardiovascolare, sottoposti ad esame ultrasonografico delle carotidi al momento dell'arruolamento e dopo 3 anni, ha dimostrato una significativa associazione tra vita sedentaria ed ispessimento medio-intimale a livello della carotide comune. Nei soggetti sedentari è stata osservata anche una maggiore tendenza alla progressione del danno vascolare carotideo rispetto agli individui che svolgevano un'attività fisica più vigorosa. In buona sostanza... una corsa al giorno toglie la placca di torno.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA