CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

L’ipertensione rallenta la marcia dei nonni.

Fonte: J Hypertens 2010;28:1506-1514.

Gli anziani presentano spesso disturbi dell'andatura e una riduzione dell'autonomia di marcia. Le cause sono molteplici, in parte riconducibili all'involuzione del sistema muscoloscheletrico legata all'età, invero per se piuttosto modesta, ed in parte riconducibili all'azione lesiva di una persistente esposizione nel corso della vita ai fattori di rischio cardiovascolare. Il 3C study, studio prospettico condotto negli ultrasessantacinquenni delle città di Bordeaux, Dijon, e Montpellier, ha dimostrato che gli ipertesi presentavano al momento dell'arruolamento una minore velocità di marcia che nel corso del follow-up di circa 7 anni si è ulteriormente ridotta con maggiore rapidità negli ipertesi rispetto ai normotesi. Il meccanismo alla base di questi risultati è probabilmente da ricondurre alla sostanza bianca cerebrale. Un motivo in più, se mai ce ne fosse bisogno, per tenere la pressione sotto controllo nel corso della vita.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA