CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Microalbuminuria precede e produce aterosclerosi!!

Fonte: J Am Coll Cardiol Img. 2010; 3:595-604.

In base ai risultati di un'analisi di coorte dei partecipanti allo studio MESA, soggetti asintomatici con microalbuminuria presentano un aumentato rischio di calcificazione delle arterie coronariche, nonché una maggiore progressione della calcificazione stessa. Queste sono le conclusioni a cui sono arrivati i ricercatori della Johns Hopkins University, Baltimora (USA), coordinati da Andrew P. De Filippis. Lo studio MESA ha arruolato 6.814 soggetti con anamnesi negativa per eventi cardiovascolari. Delle 6.775 persone che presentavano albumina nelle urine, i ricercatori hanno escluso coloro che avevano macroalbuminuria, prendendo in esame 5.666 partecipanti. Gli individui che all'arruolamento avevano microalbuminuria hanno presentato una maggiore probabilità di avere calcificazioni delle arterie coronariche (CAC) rispetto a quelli senza microalbuminuria (62% vs 48%, P<.0001). Durante un follow-up medio di 2,4 anni, i pazienti con microalbuminuria e senza CAC all'arruolamento avevano una maggiore probabilità di sviluppare CAC (RR = 2.05; 95% CI, 1,41-3,02) rispetto a quelli senza microalbuminuria. Tuttavia, sono necessari ulteriori studi per determinare il grado in cui la microalbuminuria precede e predice la progressione dell'aterosclerosi e di come queste informazioni possano essere utilizzate per ridurre eventi cardiovascolari.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA