CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Il peptide natriuretico atriale fa la spia se nel cuore hai l'ischemia

Fonte: Circulation 2010;122:255-264.

Gli enzimi cardiaci rappresentano strumenti preziosi per far dianosi di ischemia cardiaca ma la loro utilità è inevitabilmente condizionata dalla latenza con cui si muovono e, per alcuni di loro, dalla scarsa specificità. Il BNPsp (signal peptide del fattore natriuretico atriale) potrebbe aiutare il clinico ad arrivare prima alla diagnosi di ischemia miocardia. I signal peptide sono frammenti proteici generati durante la modificazione post-trascrizionale delle proteine. Alcune di queste molecole vengono degradate all'interno della cellula mentre altre vengono riversate in circolo. Il BNPsp è dosabile in circolo nell'individuo sano. Recentemente è stato descritto un aumento di circa 3 volte dei livelli circolanti di BNPsp nei pazienti con infarto miocardico con sopraslivellamento del tratto ST (STEMI) prima dell'aumento degli altri risconosciuti marker di necrosi miocardica (mioglobina, CK-MB e troponina). Questi risultati, se confermati da studi di più ampie dimensioni, potrebbero fornire al medico uno strumento di indubbia utilità per accelerare i tempi di diagnosi nel paziente con ischemia cardiaco e infarto miocardico.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA