CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Ecocardiogramma trans-esofageo nello stroke acuto: sempre dopo i 50 anni?

Fonte: (Echocardiography, 2010: onlinefirst).

Interessante studio apparso sull'ultimo numero di Echocardiography, riguardante l'uso estensivo della metodica ecocardiografica trans-esofagea in pazienti con ictus cerebri acuto per la verifica precoce di manifestazioni cardiache che richiedano l'uso di terapia anticoagulante. A tale scopo, sono stati aruuolati 626 pazienti con stroke, tutti sottoposti ad Eco TE, 188 dei quail con stroke criptogenetico, stratificati per età. Tutti gli Eco TE sono stati analizzati per la ricerca di cause cardioemboliche di stroke, comprendendo gli ateromi complessi in aorta ascendente e nell'arco aortico, forame ovale pervio (PFO), aneurisma del setto interatriale (ASA) ed ovviamente trombosi endocavitaria. Di questi 188 pazienti, il 66% (125/188) avevano oltre i 50 anni di età. L'incidenza di ateromi complessi è stata del 12.8% (16/125) nei pazienti con oltre i 50 anni (contro zero nei pazienti con meno di 50 anni) (P = 0.002). Il riscontro di patologie che hanno richiesto terapia anticoagulante sulla base dell'esecuzione dell'Eco TE è stata del 22.4% nei pazienti oltre i 50 anni (ateroma = 16, PFO = 12, ASA = 5, trombosi = 3, PFO + ASA = 1), contro il 14.3% (9/63) nei pazienti con meno di 50 anni (ateroma = 0, PFO = 5, ASA = 2, trombosi = 2, PFO + ASA = 1). Gli Autori hanno concluso che la diagnostica precoce con Ecocardiogramma trans-esofageo in pazienti con stroke può giocare un ruolo importante per il completamento del corretto iter diagnostico con importanti implicazioni terapeutiche e gestionali in particolare per quanto concerne la terapia anticoagulante precoce.

Titolo Originale: Importance of Performing Transesophageal Echocardiography in Acute Stroke Patients older than Fifty.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA