CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Ancora dati negativi per rosiglitazone

Fonte: Arch Intern Med 2010. 170(14).

Dopo tre anni dalla prima meta-analisi restano le preoccupazioni per l’utilizzo in terapia del rosiglitazone per gli effetti su infarto del miocardio (IM) e cardiovascolari (CV). Le fonti di dati sono MEDLINE, Food and Drug Administration, ed il registro di studi pubblicati a febbraio 2010 da GlaxoSmithKline per la sperimentazione del farmaco. Lo studio ha incluso tutti gli studi controllati randomizzati sul rosiglitazone della durata di almeno 24 settimane e che segnalarono eventi avversi CV. Per ottenere i dati odds ratio (OR) per l'IM e la mortalità è stata utilizzata una meta-analisi di 56 studi, che comprendeva 35.531 pazienti: 19.509 che hanno ricevuto rosiglitazone e 16.022 che hanno ricevuto la terapia di controllo. La terapia con rosiglitazone ha aumentato significativamente il rischio di infarto miocardico (OR 1,28; 95% intervallo di confidenza [CI], 1,02-1,63, p = 0,04), ma non la mortalità cardiovascolare (OR, 1.03; 95% CI, 0,78-1,36; P = 0,86). Ad esclusione del RECORD (Rosiglitazone Evaluated for Cardiac Outcomes and Regulation of Glycemia in Diabetes) si ottennero risultati simili, ma con stime maggiori di odds ratio (OR) per l'IM (OR, 1,39; 95% CI, 1,02-1,89; P = .04) e mortalità cardiovascolare (OR 1,46; 95% CI, 0,92-2,33; P = .11). Un'analisi alternativa ha permesso l'inclusione di studi senza eventi, ottenendo risultati simili per infarto miocardico (OR 1,28; 95% CI, 1,01-1,62; P = .04) e mortalità cardiovascolare (OR 0,99; 95% CI, 0,75-1,32; P = 0,96). In conclusione undici anni dopo l'introduzione del rosiglitazone, la totalità degli studi clinici randomizzati continua a dimostrare un aumentato rischio di infarto miocardico, anche se non per cause cardiovascolari o per tutte le cause di mortalità. I risultati attuali suggeriscono rapporto rischio-beneficio sfavorevole per rosiglitazone.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA