CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

La razza nera e’ un predittore indipendente di trombosi intrastent dopo DES

Fonte: Circulation 2010.

La razza nera è un fattore di rischio indipendente per lo sviluppo di trombosi da stent dopo impianto di uno stent DES. Gli autori hanno condotto un’analisi retrospettiva comparando 1.594 pazienti di razza nera che hanno subito l'impianto DES con 5.642 pazienti di razza non nera. La maggior parte (65,7%) erano uomini e l'età media è stata di 65 (range 52-78 ) anni. Il reddito medio familiare è risultato significativamente inferiore nei neri che nei bianchi (p < 0,001). Inoltre, i neri erano più giovani e avevano una maggiore probabilità di avere una storia di ipertensione, diabete mellito, insufficienza renale cronica e insufficienza cardiaca congestizia. Il successo angiografico è stato elevato in entrambi i gruppi (97,9% per i neri e il 98,2 % per non blacks ). I neri hanno tre volte più probabilità di sviluppare trombosi da stent dei non blacks . Dopo 30 giorni, i tassi erano 1,71% vs 0,59%; ad un anno sono stati 2,25% vs 0,79%; a due anni sono stati 2,78% vs 1,09%, ed a tre anni sono stati 3,67 % vs 1,25%. In un'analisi multivariata , la razza nera è emersa come un predittore indipendente di trombosi da stent precoce a 30 giorni e come un predittore indipendente di trombosi tardiva dello stent al di là di 30 giorni.

Predittori di precoce (

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA