CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Dieta con pochi carboidrati: un bene o un male?

Fonte: Annals of Internal medicine 2010; 153 (5): 289-298.

Questo studio ha voluto valutare gli effetti di una dieta con pochi carboidrati sulla mortalità durante un follow-up di 26 anni per le donne e di 20 anni per gli uomini. Sono stati valutati, attraverso la compilazione di questionari validati, due tipi di dieta: una dieta a basso contenuto di carboidrati ma ad alto contenuto di proteine e grassi di origine animale e una dieta a basso contenuto di carboidrati ma ad alto contenuto di proteine e grassi di origine vegetale. Sono state valutate 85.168 donne (di età compresa tra 34 e 59 anni al basale) e 44.548 uomini (di età compresa tra 40 e 75 anni al basale) senza patologie cardiache, cancro o diabete. Gli investigatori hanno documentato 12.555 morti (2.458 correlate ad eventi cardiovascolari e 5.780 correlate a tumori) nelle donne e 8.678 morti (2.746 correlate ad eventi cardiovascolari e 2.960 correlate a tumori) negli uomini. Un basso apporto di carboidrati è stato associato con un modesto aumento di morti per tutte le cause; la dieta con alto contenuto di proteine animali è stata associata con una maggiore incidenza di morti per tutte le cause correlate sia ad eventi cardiovascolari sia a tumori. La dieta con alto contenuto di proteine vegetali, invece, è stata associata ad una minore incidenza di morte per tutte le cause e per morte correlata ad eventi cardiovascolari.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA