CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Candesartan: con amlodipina forte sul rischio CV!!

Fonte: Am J Cardiol 2010; 106 (6): 819-824.

Una terapia combinata con calcio antagonisti ed inibitori del recettore dell’angiotensina II è raccomandata come una delle terapie per l’ipertensione. Questo studio ha valutato l’incidenza di eventi cardiovascolari maggiori nei pazienti ipertesi con patologie coronariche in terapia combinata con amlodipina e candesartan. La popolazione analizzata è stata selezionata dai pazienti arruolati per lo studio HIJ-CREATE (The Heart Institute of Japan Candesartan Randomized Trial for Evaluation in Coronary Artery Disease Study), uno studio multicentrico, prospettico, randomizzato e controllato che ha incluso 2.049 pazienti ipertesi con patologia coronarica documentata angiograficamente. Il periodo di osservazione è stato di 4.3 anni. Il trattamento combinato con amlodipina e candesartan ha ridotto il rischio di eventi cardiovascolari maggiori del 39% paragonato a quelli in terapia con la sola amlodipina. Inoltre, tra i singoli eventi cardiovascolari, l’incidenza di angina instabile che ha necessitato ospedalizzazione è stata significativamente più bassa, del 52%. In conclusione l’associazione di amlodipina e candesartan ha dimostrato di avere un effetto più favorevole nel ridurre gli eventi cardiovascolari nei pazienti ipertesi con malattia coronarica paragonato alla sola terapia con amlodipina.

 

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA