CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Il colesterolo LDL non è il solo nemico del cuore!!!

Fonte: Am J Cardiol 2010; 106 (6): 757-763.

Questo studio ha voluto valutare l’influenza dei trigliceridi (Tg) e del colesterolo HDL (HDL-C) nel determinare il rischio residuo di patologie coronariche dopo una riduzione del colesterolo LDL (LDL-C) ai livelli raccomandati dalle linee guida. Il trial caso-controllo è stato condotto presso il Brigham and Women's Hospital (Boston, Massachusetts) dal 2005 al 2008 arruolando soggetti con un LDL-C <130 mg/dl. I 170 casi avevano avuto un evento coronarico, i 175 controlli, invece, avevano patologie non correlate a disturbi coronarici. I casi avevano un LDL-C di 73 mg/dl e i controlli di 87 mg/dl. L’associazione tra Tg, HDL-C e rischio per patologie coronariche è stato stabilito usando un’analisi di regressione. Gli odds delle patologie coronariche sono risultati aumentati del 20% per un aumento di Tg di circa 23 mg/dl e diminuiti di circa il 40% per una diminuzione di HDL-C di 7.5 mg/dl. Alti livelli di Tg sono più strettamente associati con patologie coronariche quando HDL-C è basso e bassi livelli di HDL-C sono più strettamente associati a patologie coronariche quando i livelli di Tg sono alti. Concludendo, quindi, alti livelli di Tg e bassi livelli di HDL-C contribuiscono fortemente e sinergicamente ad aumentare l’incidenza di patologie coronariche anche quando LDL-C è ben controllato; per questo motivo elevati livelli di Tg dovrebbero essere presi maggiormente in considerazione in pazienti con concentrazione di LDL-C ottimali.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA