CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Un PARTNER ideale nella stenosi aortica severa..

Fonte: TCT Congress 2010.

Presentato al TCT 2010 e pubblicato online in contemporanea sul NEJM lo studio PARTNER, che ha confrontato l’impianto di valvole aortiche per via percutanea transfemorale con lo standard care (terapia medica ottimizzata e/o valvuloplastica) in pazienti con stenosi valvolare aortica degenerativa di grado severo con controindicazioni assolute alla chirurgia. La coorte B dello studio ha coinvolto 358 pazienti randomizzati nei due gruppi di trattamento: TAVI vs standard care. Nei primi 30 giorni di follow-up, gli stroke e gli incidenti vascolari maggiori sono stati più alti nel gruppo TAVI ma in modo statisticamente significativo solo per i secondi (p<0.001). Ad un anno tuttavia, l’incidenza di morte per tutte le cause è stata del 30.7% nel gruppo TAVi rispetto al 50.7% nello standard care (p<0.001). Anche le riospedalizzazioni sono state nettamente più basse nel gruppo TAVI (p<0.001). Nei sopravvissuti al primo anno di follow-up, le classi NYHA più avanzate erano significativamente meno rappresentate nel gruppo TAVI. Gli Autori dello Studio hanno concluso la presentazione al TCT sottolineando come, i promettenti risultati dello studio PARTNER, candidino la TAVI come metodica di elezione in questo setting di pazienti.

Leon MB, Smith CR, Mack M, et al. Transcatheter aortic-valve implantation for aortic stenosis in patients who cannot undergo surgery. N Engl J Med 2010; DOI:10.1056/NEJMoa1008232

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA