CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Attenzione alla ipertensione arteriosa isolata notturna: predice eventi cardiovascolari nei pazienti normotesi diurni.

Fonte: Hypertens. 2010 Oct;28(10):2036-2045.

Queste sono le conclusioni a cui sono giunti i ricercatori dell’IDACO Study coordinato da Fan Hong-Q dello Shanghai Institute of Hypertension, Cina. Partendo dal presupposto che l'ipertensione arteriosa isolata notturna (IAIN) riscontrata mediante il monitoraggio ambulatoriale è stata associata a danno d'organo, i ricercatori mediante questo studio hanno valutato se l’IAIN potrebbe essere anche un fattore predittivo indipendente di eventi cardiovascolari maggiori o di morte. Sono stati arruolati in modo casuale 8.711 persone di età media 54,8 anni, il 47,0% donne e sottoposti a esami ematochimici di routine e monitoraggio ambulatoriale della pressione arteriosa. Di questi, 577 soggetti avevano IAIN (PA  diurna <135/85 mmHg e notturna PA ≥ 120/70 mmHg) mentre 994 soggetti avevano una 'ipertensione diurna isolata (PA diurna ≥ 135/85 mmHg e PA notturna  <120/70 mmHg). Durante il follow-up (in media 10,7 anni), sono stati riscontrati 1.284 morti e 1.109 partecipanti hanno presentato un evento cardiovascolare fatale o non fatale. Nell’analisi multivariata, rispetto ai soggetti normotesi (n = 3.837), i soggetti con IAIN hanno presentato un più alto rischio di mortalità totale e di eventi cardiovascolari. Dato di particolare interesse è che tra i 577 pazienti con IAIN, 457 erano normotesi (<140/90 mm Hg) nelle misurazioni della pressione arteriosa rilevate in ambulatorio.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA