CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

c-Troponina nello scompenso cardiaco: utile strumento prognostico ed indicatore terapeutico

Fonte: J Am Coll Cardiol. 2010 Sep 28;56(14):1071-8.

I biomarcatori circolanti sono diventati sempre più importanti nella diagnosi e nella stratificazione del rischio dei pazienti con scompenso cardiaco. Robb D. Kociol e i suoi collaboratori, partendo da dati di evidenze accumulate, hanno dimostrato nei pazienti con scompenso cardiaco come il livello di c-Troponina (cTn) circolante sia, oltre che un indicatore di danno miocardico, anche un parametro prognostico e terapeutico. La novità è nella presenza di test sempre più sensibili per il dosaggio della c-Tn che hanno permesso di individuare un numero sempre maggiore di pazienti scompensati con livelli di cTn rilevabili e, soprattutto, di aver riscontrato una correlazione significativa tra il livello di cTn e gli outcomes. Questo dato permette di comprendere meglio il meccanismo con cui si instaura un peggioramento dell’insufficienza cardiaca, di migliorare la stratificazione del rischio e di individuare potenziali lesioni correlate a nuove terapie per l’insufficienza cardiaca.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA