CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

SCORE PROJECT: calcolo dell’età vascolare?

Fonte: European Heart Journal Volume31, Issue19Pp. 2351-2358.

Nel 2008 è stata pubblicata una nuova tabella di rischio cardiovascolare del Framingham Heart Study, che ha presentato  il nuovo concetto di “età vascolare”. Lo scopo del presente studio era di determinare l'età vascolare calcolata mediante le due scale di progetto SCORE e di determinare il grado di correlazione dell’età vascolare rispetto alle due scale. L’ età vascolare è stata calcolata usando le equazioni della scala SCORE (per i paesi a basso e ad alto rischio) al posto delle equazioni di Framingham. I calcoli di età vascolare sono stati ottenuti relativamente a tutti i valori di rischio assoluto nelle classifiche di SCORE, ottenendo risultati di età vascolare oltre 65 anni di età. Per determinare il grado di correlazione tra l'età vascolare calcolata con le due scale SCORE (per i paesi a basso e ad alto rischio), è stato calcolato il coefficiente di correlazione intraclasse. Delle 400 caselle di SCORE, l’età vascolare differiva tra i paesi ad alto e basso rischio di 1 anno o meno su 347 caselle (86,75%). In soli sei caselle (1,5%), la differenza era di 3 anni. La concordanza tra le scale è stata molto elevata, come dimostrato dal loro coefficiente di correlazione intraclasse di 0,997. L’età vascolare è un nuovo concetto derivato da tabelle di rischio di Framingham, che può essere calcolato con le scale di rischio, come la SCORE. La correlazione tra età vascolare, calcolata mediante le equazioni per i paesi a basso e ad alto rischio era estremamente alta, in contrasto con la scarsa correlazione per il parametro di rischio assoluto.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA