CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Basso magnesio e ipertensione: c’è un legame?

Fonte: Am Heart J 2010; 160(4): 715-720.

Diversi studi sperimentali hanno correlato l’ipomagnesemia con lo sviluppo di una disfunzione vascolare, di ipertensione e aterosclerosi. Questo studio ha esaminato la relazione tra concentrazione sierica di magnesio ed incidenza di ipertensione, malattie cardiovascolari e mortalità in 3.531 adulti di mezza età che hanno partecipato allo studio Framingham Heart. Durante il periodo osservazionale si sono verificati 551 nuovi casi di ipertensione in otto anni e 554 eventi cardiovascolari in 20 anni. Non è stata riscontrata un’associazione tra i livelli basali di magnesio sierico e lo sviluppo di ipertensione, eventi cardiovascolari o altre cause di mortalità. Concludendo, quindi, i dati che sono emersi da questo studio non hanno supportato l’ipotesi che bassi livelli di magnesio siano un fattore di rischio per lo sviluppo di ipertensione o patologie cardiovascolari.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA