CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Camminare previene le patologie cardiovascolari!

Fonte: Curr Opin Cardiol 2010; 22(5): 490-496.

I medici continuano a consigliare l’attività fisica alla popolazione, sempre più sedentaria; in particolare camminare è molto consigliato agli individui inattivi in quanto è un’attività accessibile agli uomini e alle donne di tutte le età e non espone a grossi rischi. Grandi studi osservazionali hanno mostrato l’associazione tra camminare e riduzione delle patologie cardiovascolari durante un lungo periodo di osservazione. Anche studi di intervento hanno supportato gli effetti benefici di camminare, mostrando un miglioramento dei marcatori biochimici anche dopo un breve periodo di osservazione. Camminare sembra avere un buon effetto sulle patologie cardiovascolari a tutte le età, in entrambi i sessi ed in ogni razza. Programmi creati dai software dei contapassi, dei telefonini o dei computer sono tutti efficaci nell’incrementare i livelli di camminate. Camminare, quindi, ha il potenziale di giocare un ruolo chiave nella prevenzione primaria e secondaria delle patologie cardiovascolari. I medici possono prescrivere il cammino per aiutare i pazienti ad avvicinarsi all’attività fisica.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA