CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Stop all'antiobesità lorcaserin dall'FDA

Fonte: www.fda.org.

Non c'è pace per i farmaci per la riduzione del peso ponderale. Dopo il recente ritiro della sibutramina, anche lorcaserin, nuovo agonista selettivo dei recettori 2C della serotonina, è stato bloccato dalla commissione per la valutazione dei farmaci metabolici e endocrinologici con 9 voti contro e 5 a favore. Il parere negativo della maggior parte dei componenti della commissione si basa sulle incertezze provenienti dai dati sperimentali sulle cavie che hanno mostrato una più alta incidenza di tumori al seno. In realtà lorcaserin si è ben comportato nei trial di fase III BLOOM e BLOSSOM dimostrando una riduzione di peso intorno ai 5kg di peso vs placebo on top della dieta e del corretto stile di vita. La richiesta di maggiori informazioni all'azienda produttrice per poter chiarire i dati sui ratti ha scatenato molte polemiche tra Specialisti. In realtà non è in discussione il processo di autorizzazione dell'FDA quanto l'assoluta necessità di avere a disposizione un armamentario farmacologico idoneo a fronteggiare la catastrofica pandemia di obesità che non conosce limiti negli USA.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA