CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Tanti farmaci... quando ridurre?

Fonte: Arch Intern Med. 2010;170(18):1648-1654.

Le terapie polifarmacologiche e l’inappropriato uso di farmaci è un problema importante nei pazienti anziani, i quali sono più esposti agli effetti avversi dai trattamenti multipli senza ottenere lo stesso beneficio terapeutico dei pazienti giovani. L’algoritmo per la buona pratica palliativa in ambito geriatrico (Good Palliative–Geriatric Practice algorithm) si è mostrato efficace nella riduzione della terapia polifarmacologica, migliorando la mortalità e la morbilità in pazienti ricoverati in case di cura. Perché non provare ad applicarlo negli anziani che vivono in comunità? Sono stati esaminati 70 pazienti di età media 82,8 (±6,9) anni. Il 61% dei pazienti assumeva 3 o più farmaci e il 26% presentava 5 o più comorbidità. Il follow up medio è stato di 19 mesi. I partecipanti utilizzavano, in media 7,7 (±3,7) farmaci. Il protocollo mostrava che la sospensione era raccomandata per 311 farmaci in 64 pazienti (il 58% dei farmaci!). Delle terapia sospese, solo il 2% veniva ripreso a causa del ripresentarsi dell’indicazione iniziale alla terapia mentre la sospensione veniva raggiunta nell’81% dei casi. Dieci pazienti (14%) sono morti dopo un follow-up di 13 mesi, con un’età media di 89 anni. Non ci sono stati eventi avversi significativi o decessi dovuti alla sospensione dei farmaci e l’88% dei pazienti riportava un globale miglioramento della salute.

Scarica allegato in JPG - Download

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA