CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Fattori di rischio transitori e rischio di ulteriori eventi di tromboembolismo

Fonte: Arch Intern Med. 2010;170(19):1710-1716.

L'obiettivo dello studio era di determinare il rischio di recidiva sintomatica di tromboembolismo venoso (TEV), provocata da diversi fattori di rischio transitori. I dati sono stati raccolti da  MEDLINE, EMBASE e Archivio Cochrane Collaboration valutando trial randomizzati. Si trattava di  studi di coorte prospettici randomizzati e studi su pazienti con un primo episodio di TEV sintomatico provocato da un fattore di rischio transitorio e trattati per almeno 3 mesi .Sono stati reclutati pazienti a 0-12 o 0-24 mesi dalla sospensione della terapia. A 24 mesi il tasso di recidiva è stato del 3,3% per paziente-anno (11 studi, 2.268 pazienti) per tutti i pazienti con un fattore di rischio transitorio, 0,7% per paziente-anno (3 studi, 248 pazienti) nel sottogruppo con un fattore di rischio chirurgico e il 4,2% per paziente-anno (3 studi, 509 pazienti) nel sottogruppo con un fattore di rischio non chirurgico. Negli stessi studi, il tasso di recidiva dopo TEV è stata del 7,4% per paziente-anno in pazienti con fattori di rischio transitori. Il rischio relativo per cause non chirurgiche rispetto a cause chirurgiche è stato di 3,0 per la trombosi, e tra cause transitorie e cause non chirurgicghe era di 1,8 a 24 mesi. In conclusione il rischio di recidiva di TEV è basso se il primo evento è stato provocato da un intervento chirurgico, intermedio se provocato da un fattore di rischio non chirurgico ed alto se da altre cause. Ciò è influenzato dal fatto che i pazienti con TEV debbano essere sottoposti a un trattamento a breve termine o a tempo indefinito.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA