CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Timing del beta bloccante preoperatorio

Fonte: JACC 2010;56:1922-9.

La terapia beta bloccante in previsione di intervento di chirurgia non cardiaca riduce il rischio di complicanze cardiovascolari. Questo studio ha valutato in particolare la relazione tra la tempistica di avvio del betabloccante e il rischio di eventi cardiovascolari avversi perioperatori (end point infarto miocardico e mortalità cardiaca a 30 giorni). Sono stati studiati 940 pazienti sottoposti ad intervento di chirurgia vascolare, in cui era stato avviato il trattamento beta bloccante pre-operatorio. I pazienti sono stati suddivisi in 3 gruppi in base alla tempistica di introduzione della terapia beta bloccante (<1 settimana prima dell’intervento, tra 1 e 4 settimane, oltre 4 settimane prima dell’intervento). I beta bloccanti sono stati avviati meno di una settimana prima dell’intervento chirurgico in 158 (17%) pazienti, tra 1 e 4 settimane prima in 393 (42%) pazienti e oltre 4 settimane prima in 389 (41%) pazienti. La frequenza cardiaca media nei tre gruppi è risultata rispettivamente pari a 74 (±17) bpm, 70 (±16) bpm, e 66 (±15) bpm (p < 0.001). L’incidenza di eventi cardiovascolari avversi al follow up è stata pari al 27%,14% e 15% rispettivamente nei tre gruppi (p<0.001). Quindi la terapia beta bloccante iniziata tra 1 e 4 settimane prima o oltre 4 settimane prima dell'intervento è risultata associata ad un rischio significativamente minore di eventi avversi a 30 gg (OR:0.46, 95% CI: 0.27 - 0.76; OR 0.48, 95% CI: 0.29 to 0.79) e di mortalità a lungo termine (HR: 0.52, 95% CI: 0.21 to 0.67, HR: 0.50, 95% CI: 0.25 to 0.71). Questi risultati suggeriscono che l’utilità della terapia beta bloccante nella riduzione del rischio perioperatorio è maggiore quanto più precemente viene introdotto il farmaco.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA