CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

PTCA elettiva: clopidogrel ad alta o bassa dose?

Fonte: American Journal of Cardiology 2011; 107:6-9.

Nei pazienti con sindrome coronarica acuta, l’utilizzo di una dose di carico di clopidogrel di 600 mg è più efficace rispetto a 300 mg. E’ ancora incerto, tuttavia, se questa dose possa essere di beneficio in pazienti stabili. In questo studio 400 pazienti sottoposti a PTCA elettiva sono sttai randomizzati a carico di clopidogrel 600mg (n=200) e 300 mg ( n=200) e successivi 75 mg/die. L’end point primario era l’occorenza di eventi cardiovascolari maggiori (mortre, IMA, trombosi intrastent, target vessel revascularization, stroke). L’end point secondario era l’occorrenza di complicanze vascolari periprocedurali e sanguinamenti maggiori. Al follow up a 30 gg non vi sono state differenze significative nell’end point primario tra i due gruppi (6% nel gruppo 300 mg vs 5% nel gruppo 600 mg, p=0.826). Le complicanze periprocedurali si sono verificate rispettivamente nel 2.5% e 3% (p=1.00) mentre le complicanze emorragiche sono state pari al 9% e 8.5% rispettivamente (p=1.00).

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA