CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Valve-in-valve??.....Sicura ed altamente efficace nel ridurre l’insufficienza valvolare aortica acuta dopo posizionamento del device

Fonte: Congresso SIC 2010.

Da questo interessante lavoro coordinato dai dott Napodano ed Iliceto è stato evidenziato come la procedura di posizionamento di Valve in Valve cioè di valvola su un’altra valvola aortica protesica posizionate entrambe con approccio percutaneo è sicura ed efficace. Infatti la procedura di Valve in valve è stata utilizzata in 6 di 87 pazienti che, dopo essere stati sottoposti ad impianto di CoreValve per stenosi aortica severa, hanno presentato un leak para-protesico determinante un insufficienza valvolare aortica acuta. In questo studio prospettico single-center tutti i pazienti (n=6) a cui è stato posizionato il secondo device hanno ottenuto una riduzione significativa dell’insufficienza aortica e ad un follow-up di almeno un anno due pazienti sono deceduti ma nessuno per cause relative al device; da segnalare la necessità di impianto di PM in 4 pazienti su 6 per l’insorgenza postprocedura (valve in valve) di blocco atrio-ventricolare.

Scarica allegato in JPG - Download

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA