CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Rosuvastatina: utile anche nei soggetti con un LDL a target per ridurre il rischio cardiovascolare

Fonte: Eur Heart J 2011; 32 (1): 75-83.

Sulla base dei risultati dello studio JUPITER (Justification for the Use of Statins in Prevention: an Intervention Trial Evaluating Rosuvastatin), le autorità europee hanno approvato l’uso della rosuvastatina per ridurre il numero di eventi cardiovascolari maggiori in prevenzione primaria in pazienti con un rischio cardiovascolare elevato identificato da un punteggio di Framingham superiore al 20% o da un punteggio secondo il metodo di valutazione europeo del rischio coronarico (SCORE) ≥5%. Sono recentemente uscite delle analisi post-hoc che hanno evidenziato altri risultati interessanti. 17.802 soggetti apparentemente sani, uomini con un’età ≥ 50 anni e donne con un’età ≥ 60 anni con un colesterolo LDL<3.4 mmol/L, che avevano un aumentato rischio cardiovascolare a causa di elevati livelli di proteina C reattiva ad alta sensibilità (hs-CRP), sono stati randomizzati a rosuvastatina, 20 mg al giorno, o placebo. Durante gli 1,8 anni di osservazione, nei soggetti con un punteggio di Framingham superiore al 20% il tasso di morte per infarto miocardico, ictus o cause cardiovascolari è stato di 9,4 per 1.000 persone/anno nel gruppo rosuvastatina e 18,2 per 1.000 persone/anno nel gruppo placebo (P=0,028). Tra i pazienti con uno SCORE ≥5%, i tassi corrispondenti sono stati 6,9 e 12,0 nei soggetti ≥65 anni (P=0,0003) e 5,9 e 12,7 nei soggetti fino a 65 anni (P<0,0001). Questi risultati dimostrano che l’uso di rosuvastatina in prevenzione primaria riduce significativamente il rischio di eventi cardiovascolari maggiori anche in soggetti con elevati livelli di proteina C-reattiva ad elevato rischio cardiovascolare, ma con livelli di colesterolo LDL che, di per sé, non richiederebbero un trattamento farmacologico.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA