CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Rischio statine nei pazienti con emorragia cerebrale!!

Fonte: Arch Neurol 2011 DOI:10.1001/archneurol.2010.356.

Un nuovo studio dimostra che nei pazienti con ictus emoraggico il rischio della terapia con statine supera qualsiasi potenziale beneficio. I ricercatori avvertono che la terapia può aumentare il rischio di emorragie ricorrenti. L’importanza di tali dati e’ enorme considerando il fatto che le statine sono giustamente sempre piu’ utilizzate in prevenzione primaria e secondaria cardio-cerebrovascolare. Tuttavia, ci può essere un sottogruppo di pazienti per i quali il rischio dell’uso di questi farmaci e’ superiore ai benefici. Il team di ricerca, guidato dal dottor Brandon Westover ha progettato un modello decisionale di Markov per valutare i rischi ed i benefici della terapia con statine. L’end point principale è stato l’aspettativa di vita. In pazienti sopravvissuti ad un ictus emorragico con emorragia intracerebrale lobare l’assenza di statine ha prodotto un guadagno di aspettativa di vita "di qualità" pari a 2,2 anni rispetto all'impiego delle statine. In un editoriale di accompagnamento il dottor Larry Goldstein condivide il fatto che il rischio della terapia con statine possa superare qualsiasi potenziale beneficio nei pazienti con emorragia intracerebrale.Fino a quando non ci saranno dati diversi l'uso delle statine in pazienti con ictus emorragico dovrebbe essere evitato. Ancora non e’ noto il meccanismo con cui le statine potrebbero aumentare il rischio di ictus emorragico. Una possibile spiegazione potrebbe essere attribuita alle propieta’ anticoagulanti delle statine.

Westover MB, Bianchi MT, Eckman MH, Greenberg SM. Statin use following intracerebral hemorrhage: A decision analysis. Arch Neurol 2011; DOI:10.1001/archneurol.2010.356

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA