CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Studio PLATO: ticagrelor è superiore a clopidogrel anche nei diabetici?

Fonte: Eur Heart J 2010; 31 (24): 3006-3016.

I pazienti con diabete mellito hanno una maggiore reattività piastrinica e un aumentato rischio di eventi ischemici e di emorragie post-sindromi coronariche acute. Lo studio PLATO (PLATelet inhibition and patient Outcomes) ha dimostrato che ticagrelor ha ridotto l’end point primario rappresentato dal numero di morti per cause cardiovascolari, infarto miocardico o ictus senza aumentare il rischio di sanguinamenti rispetto a clopidogrel; questo sotto studio ha voluto verificare se la stessa cosa vale nei soggetti diabetici o con alterati valori glicemici. Sono stati analizzati 4.662 pazienti con pregressa diagnosi di diabete, di cui 1.036 in trattamento insulinico, e 13.951 soggetti senza diabete. Si è avuta una riduzione dell’end point primario (HR: 0,88, 95% CI: 0,76-1,03), di tutte le cause di mortalià (HR: 0,82, 95% CI: 0,66-1,01) e di trombosi intrastent (HR: 0,65, 95% CI: 0,36-1,17) senza un aumento del numero di sanguinamenti (HR: 0,95, 95% CI: 0,81-1,12) con ticagrelor in tutta la popolazione e indipendentemente dalla presenza o meno di diabete. Non ci sono state differenze nemmeno per i pazienti in trattamento insulinico. Ticagrelor ha ridotto l’end point primario, tutte le cause di mortalità e il numero di trombosi intrastent anche nei pazienti con un'emoglobina glicata elevata senza aumentare il rischio di sanguinamenti. Quindi ticagrelor riduce il numero di eventi ischemici nei pazienti con sindrome coronarica acuta rispetto a clopidogrel anche nei pazienti diabetici indipendentemente dal controllo glicemico, senza aumentare il numero di sanguinamenti.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA