CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

ICD e shock inappropriati

Fonte: J Am Coll Cardiol, 2011; 57:556-562.

Qual è l’incidenza e il rischio connesso ad intervento inappropriato di un ICD? Questo studio ha incluso 1.544 pazienti portatori di ICD (età  media 61±13 anni) con un follow up di 41± 18 mesi. Durante questo periodo, si sono verificati uno o più shock inappropriati nel 13% dei pazienti. I fattori predittivi di shock inappropriati sono risultati la presenza di una storia di fibrillazione atriale (HR 2.0, p<0.01) e una età inferiore a 70 anni (HR: 1.8, p=0.01). Lo shock inappropriato è risultato, inoltre, correlato al rischio di morte con una HR pari a 3.7 dopo 5 interventi.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA