CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

L’uso di fondaparinux è raccomandato anche negli anziani?

Fonte: Am Heart J 2010; 160(6): 1049-1055.

Lo studio OASIS-6 (Organization for the Assessment of Strategies for Ischemic Syndromes 6) ha dimostrato i benefici di fondaparinux nei pazienti con infarto del miocardio con elevazione del tratto ST (STEMI) non sottoposti ad intervento di rivascolarizzazione coronarica. I pazienti più anziani rispetto a quelli più giovani, però, avevano un maggiore rischio di sanguinamento e avevano un diverso rapporto rischio-beneficio quando trattati con terapia antitrombotica. Questo studio ha valutato l’efficacia e la sicurezza di fondaparinux rispetto ai controlli in 12.092 pazienti con STEMI nello studio OASIS-6 suddividendoli per terzili di età. I tassi di mortalità o infarto miocardico erano ridotti dal fondaparinux nel primo terzile (età <56 anni, 4.5% vs 4.8%, hazard ratio [HR] 0.94, 95% CI 0.71-1.25), nel secondo terzile (età 56-68 anni, 7.9% vs 9.7%, HR 0.80, 0.65-0.98), e nel terzo terzile (età ≥69 anni, 17.2% vs 19.8%, HR 0.87, 95% CI 0.75-1.01). Il tasso di emorragie severe era ridotto nel primo terzile (0.5% vs 0.6%, HR 0.94, 95% CI 0.41-2.12), nel secondo terzile (0.9% vs 1.5%, HR 0.63, 95% CI 0.35-1.11), e nel terzo terzile (2.1% vs 2.4%, HR 0.86, 95% CI 0.56-1.33). I tassi di morte, infarto del miocardio o emorragie severe erano ridotti nel primo terzile (4.8% vs 5.0%, HR 0.95, 95% CI 0.72-1.25), nel secondo terzile (8.1% vs 10.1%, HR 0.79, 95% CI 0.65-0.97), e nel terzo terzile (17.6% vs 20.4%, HR 0.86, 95% CI 0.74-1.00). In conclusione, quindi, il rapporto rischio-beneficio di fondaparinux è mantenuto per tutti i terzili di età, supportando l’utilità del suo uso nei pazienti di tutte le età con STEMI non sottoposti ad angioplastica coronarica.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA