CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Flusso residuo ed angiografia bi e tridimensionale

Fonte: European Heart Journal Volume32, Issue3Pp. 345-353.

Le angiografie tridimensionali (3D) e bidimensionali coronariche di tipo quantitativo (QCA-2D) permettono con misurazioni diverse tra loro di predire la riduzione della riserva frazionata di flusso (FFR), e come questa varia con la severità della stenosi ed il cut-off di FFR utilizzato. I dati ottenuti con le tecniche tridimensionale e 2D-QCA sono stati confrontati per i parametri: area luminale minima (MLA), stenosi percentuale di area, lunghezza della lesione, diametro luminale minimo (MLD) e diametro percentuale di stenosi e in correlazione con FFR funzionalmente significative. In totale, sono stati valutate 63 lesioni target in 63 pazienti sottoposti ad intervento coronarico percutaneo elettivo. Di tutte le misurazioni di gravità della lesione ottenute con 3D-QCA, MLA correla meglio con FFR ( R=0.63, P<0,001), ed è stato il più accurato predittore di FFR <0,75 (C statistico 0.86, P<0,001). Tra le misurazioni 2D-QCA, MLD correla al meglio con FFR ( R=0,58, p<0,001), ed è predittiva per FFR <0,75 (C statistico e 0.80, P<0,001). Nel complesso, 3D-QCA ha mostrato un trend non significativo per una previsione più accurata della FFR di 2D-QCA, soprattutto nelle lesioni intermedie. Il rapporto tra FFR e l'apparente gravità della stenosi è risultata essere curvilinea. Sia 3D e 2D-QCA sono stati meno precisi nelle lesioni intermedie e nel predire la FFR ≤ 0,80 rispetto alla FFR <0,75.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA