CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Stenosi carotidea: stent o chirurgia?

Fonte: J Am Coll Cardiol, 2011; 57:664-671.

In questo studio è stato valutato il risultato a distanza della angioplastica carotidea confrontata alla chirurgia tradizionale in pazienti con stenosi carotidea. Sono stati inclusi in questa analisi retrospettiva 1.118 pazienti sottoposti a endoarterectomia carotidea e 1.084 pazienti trattati con angioplastica e stent. La selezione del tipo di strategia era stata eseguita in base a motivazioni tecniche o cliniche. I dati sono stati valutati dal punto di vista statistico utilizzando un propensity score comprensivo dei dati clinici (età, sesso e sintomi). L’incidenza a 30 giorni di stroke e morte è risultata simile nei due gruppi (2.8% per la PTA e 2.0% per la TEA, p=0.27). Il rischio è risultato maggiore nei sintomatic (3.5%) rispetto agli asintomatici (2%), ma senza differenze statisticamente significative fra i due tipi di strategie di trattamento. La sopravvivenza a 5 anni è risultata pari a 82% e 87.7% rispettivamente (p=0.05), mentre l’inicidenza di stroke/morte a 5 anni è stata pari a 4.7% e 3.7% rispettivamente (p=0.4). All’analisi multivariata, le variabili predittive di eventi sono risultate il trattamento con statina e la presenza di sintomi. L’età e il sesso invece non erano correlate con l’outcome.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA