CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Ticagrelor come agonista dell’adenosina

Fonte: Am Heart J 2011; 161 (1): 1-4.

Lo scopo di questo studio è stato cercare di capire il meccanismo che giustificasse il sorprendente effetto benefico di ticagrelor nello studio PLATO (A Study of Platelet Inhibition and Patient Outcomes). Nello studio PLATO, la riduzione della mortalità (107 morti) ha numericamente superato l’effetto preventivo sull’infarto miocardico (89 eventi). Se confermato, questo impressionante effetto positivo sulla riduzione della mortlità sarà sufficiente a compensare gli effetti sfavorevoli di ticagrelor, infatti una tale riduzione della mortalità è inattesa. Questo studio ha valutato ticagrelor come promotore dell’adenosina e lo ha proposto come un agonista dell’adenosina. Le multiple proprietà dell’adenosina, che possono essere strettamente correlate ai benefici e agli svantaggi di ticagrelor, suggeriscono che questa nuova pirimidina non è solo un agente antiaggregante piastrinico. Senza ombra di dubbio ticagrelor inibisce potenzialmente l’attività piastrinica attraverso il blocco del recettore P2Y12, probabilmente aumentando cronicamente i livelli sanguigni di adenosina e contribuendo ad alcuni degli effetti benefici osservati nello studio PLATO. Futuri studi randomizzati sull’uso di ticagrelor nello scompenso cardiaco acuto, sulla prevenzione della morte improvvisa e il trattamento della fibrillazione atriale saranno necessari per espandere la nostra conoscenza sul potenziale ruolo dell’adenosina sui potenziali benefici ottenuti con ticagrelor.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA