CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Il pVAD utile nello shock cardiogeno severo refrattario

Fonte: J Am Coll Cardiol, 2011; 57:688-696.

Il pVAD (device di assistenza ventricolare percutaneo) inverte prontamente il trend di compromissione emodinamica terminale per pazienti in Shock Cardiogeno Severo Refrattario (SCSR) con CPA (contro pulsatore aortico) e/o supporto di farmaci vasopressori (FVP).  Allo scopo di valutare la sicurezza e l’efficacia del pVAD in pazienti con SCSR già supportati da CPA e FVP, il dott. Biswajit Kar (Division of Cardiology and Cardiothoracic Surgery, Texas Heart Institute at St. Luke's Episcopal Hospital and Baylor College of Medicine, Houston, Texas) ed i suoi colleghi hanno selezionato 117 soggetti con pVAD TandemHeart (CardiacAssist, Inc., Pittsburgh, Pennsylvania) dai quali sono stati raccolti dati riguardanti caratteristiche cliniche, emodinamiche e valori di laboratorio: 80 avevano CPI (cardiopatia ischemica) e 37 con CPNI (cardiopatia non ischemica); il device era mantenuto per una durata media di 5.8 ± 4.75 giorni. L’indice Cardiaco migliorava in media da 0.52 l/(min·m2) a 3.0 l/(min·m2) (p<0.001), la pressione arteriosa sistolica aumentava da 75mmHg a 100mmHg (p<0.001), la diuresi aumentava da 70.7 ml/die a 1.200 ml/die (p<0.001). La wedge pressure capillare polmonare si riduceva da 31.53 ± 10.2 mm Hg a 17.29 ± 10.82 mmHg (p<0.001), il livello di acido lattico si riduceva da 24.5 mg/dl a 11 mg/dl (p<0.001) ed il livello di creatinina diminuiva da 1.5 mg/dl a 1.2 mg/dl (p=0.009). La percentuale di mortalità a 30giorni ed a 6 mesi era rispettivamente del 40.2% e del 45.3%. I dati dello studio supportano quindi l’ipotesi che il supporto pVAD è sicuro ed efficace in pazienti con SCSR che hanno CPA e FVP.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA