CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

SMART: Migliore il “timing treatment” nelle SCA con l’ausilio di un ECG preospedaliero

American Journal of Cardiology Volume 107, Issue 3, Pages 347-352.

Un semplice approccio, adattato alle caratteristiche di una determinata regione geografica, che utilizza un ecg preospedaliero da parte dei paramedici permette di ottenere una riduzione del tempo per il trattamento ospedaliero sia in soggetti con UA e NSTEMI sia in pazienti con STEMI. La dott.ssa Barbara J.Drew (University of California, San Francisco) ed i suoi colleghi si sono proposti di validare una semplice strategia di acquisire e trasmettere ECG preospedalieri (che implicava il coinvolgimento di alcuni paramedici in attività di training e di decision making) strutturando un trial prospettico clinico randomizzato con un follow up a 5 anni. Sono stati selezionati 4.219 soggetti con sintomi di Sindrome Coronarica Acuta ed il 74% di questi riceveva un ECG preospedaliero a 12 derivazioni sintetizzato da 5 elettrodi che veniva prontamente trasmesso e stampato nel Dipartimento di Emergenza: il tempo medio dalla chiamata al 911 al primo ECG era di 20minuti in quelli con ECG preospedaliero e di 79minuti in quelli che eseguivano un ECG ospedaliero (p<0.0001) ed il tempo impiegato sul luogo del soccorso era di appena 2 minuti in più in media in coloro ai quali veniva eseguito un ECG preospedaliero rispetto agli altri. Per i pazienti con UA e NSTEMI il tempo per ottenere la prima somministrazione di farmaco endovenoso era più breve quando veniva effettuato un ECG preospedaliero e per i pazienti con STEMI che ricevevano un ECG preospedaliero era stato evidenziato un trend suggestivo di una maggior rapidità d’intervento door to balloon e di un minor rischio di mortalità.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA