CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Ivabradina e rimodellamento ventricolare sinistro

Fonte: International Journal of Cardiology; 146 (2011) 408-414.

Questo sottostudio ecocardiografico del trial BEAUTIFUL ha valutato l’effetto della riduzione della frequenza cardiaca mediante ivabradina sulle dimensioni e funzione sistolica del ventricolo sinistro. Su 525 pazienti, in 426 erano disponibili esami ecocardiografici interpretabili in modo adeguato (220 pazienti nel gruppo ivabradina e 206 nel gruppo placebo). Gli ecocardiogrammi sono stati eseguiti all’arruolamento e dopo 3 e 12 mesi. Il trattamento con ivabradina è risultato associato ad una riduzione del volume tele sistolico ventricolare sinistro (cambiamento dal baseline pari a − 1.48 ± 13.00 mL/m2) rispetto ad un incremento osservato nel gruppo placebo(1.85 ± 10.54 mL/m2) (P=0.018). Vi è stato un incremento della frazione di eiezione ventricolare sinistra nel gruppo ivabradina (2.00 ± 7.02%) rispetto a valori invariati nel gruppo placebo (0.01 ± 6.20%) (P = 0.009).

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA