CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

TAVI: i dati del registro francese

Fonte: European Heart Journal Volume32, Issue2 Pp. 191-197.

L’impianto della valvola aortica transcatetere (AVR) è un'alternativa terapeutica per pazienti ad alto rischio-chirurgico con grave stenosi aortica sintomatica. Due modelli di protesi sono attualmente commercializzati in Francia, impiantabili tramite un approccio transarterioso o transapicale, utilizzando i modelli Edwards SAPIEN ™ o CoreValve ™.Il Registro nazionale multicentrico ha visto la partecipazione di 16 centri tra febbraio 2009 e giugno 2009, sotto l'autorità della Società Francese di Cardiologia. L'end point primario era la mortalità a 1 mese. Sono stati arruolati 244 pazienti-chirurgici ad alto rischio (EuroSCORE ≥ 20%, STS ≥ 10%, o con controindicazione alla AVR). L'età media era di 82 ± 7 anni e il 43,9% erano di sesso femminile. Edwards SAPIEN e CoreValve sono stati impiantati rispettivamente nel 68% e 32% dei pazienti. Gli approcci utilizzati sono stati via transarteriosa (transfemorale: 66%; succlavia: 5%) o transapicale nel 29%. I Il tasso di successo era pari al 98,3% e la mortalità a 30 giorni era pari al 12,7%. Gravi complicanze segnalate sono state ictus (3,6%), tamponamento (2%), occlusione coronarica acuta (1,2%), e complicanze vascolari (7,3%). Un pace-maker è stato necessario nell'11,8% dei pazienti. Ad 1 mese, l'88% dei pazienti era in classe NYHA II o inferiore. Più a lungo termine saranno fatte ulteriori valutazioni.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA