CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Aumenti ridotti della troponina I sono associati a mortalità e complicanze cardiache nei pazienti con FA

Fonte: European Heart Journal Volume32, Issue5Pp. 611-617.

Nei pazienti con fibrillazione atriale, la troponina I presenta un incremento inferiore quantitativamente in corso di eventi ischemici, perché già al basale risulta alterata, tuttavia, il significato prognostico di questo risultato è sconosciuto. Uno studio prospettico è stato condotto analizzando tutti i pazienti ricoverati con fibrillazione atriale in un periodo di 2 anni. I pazienti con infarto miocardico con elevazione del tratto ST (MI) sono stati esclusi. Per minor incremento della troponina si intendeva un livello di troponina I tra 0,15 e 0,65 ng/mL, al di sotto del 99 ° percentile del limite superiore di riferimento. Un valore di troponina positivo in questo studio è stato definito come ≥ 0,65 ng/mL. Gli obiettivi dello studio erano mortalità per qualsiasi causa (morte), morte e infarto del miocardio o di tutti gli eventi avversi cardiaci maggiori (MACE: morte, infarto miocardico o rivascolarizzazione). Un totale di 407 pazienti sono stati inclusi nello studio. La durata mediana del follow-up è stata di 688 giorni. Un ridotto incremento si è verificato in 81 (20%) e 77 pazienti (19%) avevano una troponina I positiva. In un modello multivariato gli incrementi seppur limitati di troponina I erano indipendentemente associati alla morte [hazard ratio (HR): 2.36, intervallo di confidenza del 95% (CI): 1,17-4,73 per l'elevazione ridotta e HR: 3,77, IC 95%: 1,42-10,02 per la troponina I positiva]. Inoltre, vi era una correlazione indipendente tra i parametri. I risultati potrebbero perciò essere utili per la stratificazione del rischio in questa classe di pazienti.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA