CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Luce verde al clopidogrel post-CABG

Fonte: J Am Coll Cardiol 2011;57:1202-9.

Quale potrebbe essere il ruolo del clopidogrel nel post-CABG? Questo studio danese ha affrontato l’argomento, andando a verificare l’incidenza di morte ed infarto miocardico nel post-rivascolarizzazione chirurgica. Lo studio ha coinvolto 3.545 pazienti sottoposti a CABG di cui 957 (27%) trattati con clopidogrel. Il follow-up medio è stato di 466±144 giorni. Tra i pazienti trattati con clopidogrel 39 (4.1%) sono morti o hanno sperimentato un nuovo evento coronarico vs 203 (7.8%) nei non trattati (p=0.0003). L’Hazard Ratio è risultato essere di 0.67 (IC 95%: da 0.44 a 1.00). Gli Autori hanno concluso che il trattamento con clopidogrel porta a benefici nel follow up dei pazienti rivascolarizzati chirurgicamente e si augurano presto l’esecuzione di ampi trial sull’argomento.

Titolo originale: Efficacy of Post-Operative Clopidogrel Treatment in Patients Revascularized With Coronary Artery Bypass Grafting After Myocardial Infarction.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA